Arredamento ristoranti e bar: le tendenze 2020

tendenze 2020 arredo bar ristoranti

Anno nuovo, vita nuova. E magari anche un nuovo look per il tuo bar o ristorante.

Se stai pensando da un po’ di tempo a un restyling del tuo locale, o magari semplicemente hai voglia di rinfrescare l’estetica del tuo locale con qualche piccolo cambiamento, allora sei nel posto giusto. In questo articolo ti parleremo delle più importanti tendenze in ambito ristorazione e arredo bar dell’anno – e del decennio – che sta per iniziare.

Pronto a scoprire cosa bolle in pentola?

Si comincia!

 

Autenticità è la nuova parola d’ordine

Oggi i clienti, soprattutto i più giovani, vogliono ben più un locale pulito dove prendere il caffè o consumare il pranzo. Le persone vogliono passare il tempo in uno spazio unico, ricco di personalità e atmosfera, che racconti una storia.

L’arredo è il più grande alleato per il tuo storytelling. Uno studio coordinato del bancone, delle sedute e dell’illuminazione è fondamentale per definire un’identità unica e precisa. La ciliegina sulla torta la fanno i dettagli: decorazioni murali, menù, tovagliato, stoviglie e bicchieri contribuiscono a costruire un mood e a rendere indimenticabile il tuo bar o il tuo ristorante.

Che cosa rende il tuo locale diverso da tutti gli altri? Questa è la domanda a cui dovresti provare a rispondere nel 2020.

L’obiettivo che potresti porti quest’anno è quello di far emergere lo spirito del tuo locale. Crea un ambiente iconico, che faccia venire voglia ai tuoi clienti di fotografarlo… e postarlo subito su Instagram!

 

 

Green. Più che una moda, una filosofia

La sostenibilità ambientale sarà una delle sfide cruciali del prossimo decennio. Perciò anche il mondo Horeca è destinato  a confrontarsi sempre più con la necessità di ripensare il proprio business in senso più eco-friendly. Dall’utilizzo di stoviglie e tovagliato non usa e getta alla riduzione dei rifiuti, passando per la scelta di ingredienti bio e a chilometri zero, molte sono le pratiche di sostenibilità che i ristoratori possono applicare.

Ma la sensibilità green passa anche per l’arredo. La predilezione per materiali organici e naturali e per il mobilio sostenibile, magari di fattura artigianale, si confermerà anche nei prossimi anni. Grande protagonista sarà il legno, soprattutto nelle declinazioni più “grezze” e meno trattate, ma anche materie prime di riciclo, dal cartone alla plastica, al metallo.

 

La cucina a vista è qui per restare

Alla rivista che gli ha chiesto se la cucina a vista è morta, Dieter Cartwright (architetto specializzato in restaurant design) ha risposto: “Credo che la cucina a vista sia più importante che mai. È più che una tendenza; è una filosofia. Penso che i clienti vogliano sempre più essere coinvolti nel processo di preparazione, non che i piatti appaiano misteriosamente da dietro una porta chiusa”.

Ignacio Cadena, un altro specialista di hospitality interior, ha invece dichiarato: “Non credo che le cucine a vista tramonteranno mai. Sono sempre esistite, da quando l’umanità ha iniziato a cuocere attorno ai fuochi nella preistoria. Secondo me le cucine a vista non sono affatto una moda, ma hanno un’origine tribale che non si può ignorare”.

Insomma, i tuoi clienti amano guardarti cucinare. Se ne hai la possibilità, lasciaglielo fare!

 

Fonte: Pinterest

 

Il valore della condivisione

Siamo tutti costantemente connessi e interconnessi ma, allo stesso tempo, siamo sempre più soli.

Non deve quindi stupire che una delle nuove tendenze nella ristorazione sia quella di incoraggiare momenti di condivisione e convivialità, anche tra sconosciuti. Dalle tavolate condivise nei ristoranti (sì, proprio quelle in stile vecchia osteria) all’ accresciuto interesse per le aree comuni degli hotel, la ricerca di vicinanza e rapporti umani sarà una delle chiavi del nuovo decennio.

 

La rivincita del colore

Dopo un decennio di minimalismo, tornano in voga i colori accesi, energici e brillanti. Dal fashion all’arredo, quest’anno sarà all’insegna dei toni più audaci e ottimisti.

L’istituto Pantone, pilastro internazionale della cultura del colore, ha descritto la sua palette primavera-estate 2020 come una combinazione di “desiderio di stabilità, creatività e un approccio più spontaneo al design… il fascino della tradizione con un colorato aggiornamento giovanile, che crea forti combinazioni multicolori, nonché abbinamenti energizzanti e ottimisti”.

 

arredo bar rosa
Fonte: Pinterest

 

Un’anima di clorofilla

Le abbiamo già viste negli anni Dieci, continueremo a vederle ancora a lungo: le piante si sono ritagliate uno spazio sempre più importante all’interno di bar e ristoranti come elemento di arredo.

D’altronde, chi può resistere al richiamo di un pranzo rilassante, immerso nel verde di una piccola serra metropolitana?

 

 

Mix and match

Abbinamenti audaci e inediti tra modernità, vintage e stile rustico, con un pizzico di colore. Se ben studiato, l’arredo mix and match, che combina diversi stili, materiali e texture ha un fascino particolare, tutto suo, che renderà il tuo locale davvero inconfondibile.

 

Fonte: Pinterest
CHIAMA ORA